Docenti e ricercatori

Roberto Amadini

Ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior)

parole chiave: Artificial Intelligence, Constraint Programming, Combinatorial Optimization, Algorithms Portfolio, Software Verification

Alessandro Amoroso

Professore associato confermato

parole chiave: informatica forense, multimedia, reti spontanee, sistemi distribuiti, vanet, tolleranza ai guasti

Andrea Asperti

Professore ordinario

parole chiave: Deep Learning, Reinforcement Learning, Generative Models

Ozalp Babaoglu

Professore ordinario

parole chiave: High-Performance Computing, Machine learning, Predictive data analytics, Efficienza energetica, Fault tolerance,

Ilaria Bartolini

Professoressa associata

parole chiave: Gestione efficace ed efficiente di dati multimediali, Ricerca per similarità, Annotazione semantica basata su

Paolo Bellavista

Professore ordinario

parole chiave: Edge Cloud Computing, Mobile Middleware, IoT Industriale, Online Stream Processing in ambito Big Data, Reti Wireless di

Alessandro Bevilacqua

Ricercatore confermato

parole chiave: visione artificiale 3D, machine learning, pattern recognition, imaging medico e biomedico, imaging aereo e satellitare,

Maurelio Boari

Professore emerito

Professore a contratto a titolo gratuito

Luciano Bononi

Professore ordinario

parole chiave: Protocolli di comunicazione e architetture di rete, Sistemi e reti wireless, Mobilità veicolare elettrica sostenibile,

Andrea Borghesi

Ricercatore a tempo determinato tipo a) (junior)

parole chiave: Intelligenza Artificiale, Sistemi ad Agenti, Apprendimento Automatico, Programmazione a vincoli, Ottimizzazione,

Mario Bravetti

Professore associato

Armir Bujari

Ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior)

Franco Callegati

Professore associato confermato

Raffaele Cappelli

Professore associato

parole chiave: Visione artificiale, Sistemi biometrici, Impronte digitali, Valutazione delle prestazioni di sistemi biometrici

Antonella Carbonaro

Professoressa associata confermata

parole chiave: ontologie, semantic web, profilazione utente/risorsa

Federico Chesani

Professore associato

Torna su