Ingegneria del software

La domanda globale di sviluppo, estensione e aggiornamento software supererà abbondantemente il ritmo al quale l'industria lo può fornire nel prossimo futuro. Scalare a livelli molto più alti di produttività richiede labilità di configurare
rapidamente, adattare e assemblare componenti software per produrre famiglie di sistemi simili ma distinti. Questo richiede una transizione da tecniche artigianali a tecniche industriali avanzate, con una evoluzione simile a quella avuta da altri
settori industriali in passato. Al DISI si stanno sviluppando meta-modelli avanzati e relative software factory che vadano in questa direzione di alta produttività e prototipazione rapida. La ricerca si concentra anche su architetture software in cui le
teorie, i modelli e le tecniche di progettazione architetturali rendano sistematiche la costruzione di strutture software e la loro disciplinata composizione (inclusi stili architetturali e metodi) in sistemi. Inoltre, al DISI si lavora su forme avanzate di
service-oriented computing, un paradigma di programmazione basato sulla composizione dinamica di servizi provenienti da produttori diversi e indipendenti. Infine, vengono studiati modelli per controllare la complessità di questi sistemi a diversi livelli di astrazione, e linguaggi per programmarli.

Persone

Cristiano Aguzzi

Dottorando

Tutor didattico

parole chiave: WebOfThings, SHM, ingengeriaDelSoftware, WebSemantico, IoT, linkedData, sensori, realtàvirtuale, architettureSoftware,

Roberto Casadei

Assegnista di ricerca

Tutor didattico

parole chiave: sistemi distribuiti, pervasive computing, Internet of Things, paradigmi di programmazione

Paolo Ciancarini

Professore ordinario

parole chiave: Modelli e linguaggi di coordinazione, Architetture multiagente, Web semantico, Informatica ludica, Documenti digitali,

Angelo Croatti

Professore a contratto

Assegnista di ricerca

Tutor didattico

parole chiave: Pervasive Computing, Ingegneria del Software, Mixed Reality, Multi-Agent Systems (MAS), Internet-of-Things (IoT), Smart

Enrico Denti

Professore associato confermato

parole chiave: Sistemi multi-agente, Linguaggi di programmazione, Ingegneria del software orientata agli agenti, Infrastrutture

Lorenzo Gigli

Assegnista di ricerca

parole chiave: Internet of Things, IoT, Web of Things, WoT

Andrea Omicini

Professore ordinario

parole chiave: simulazione, agenti intelligenti, linguaggi multiparadigma, sistemi autoorganizzanti, calcolo pervasivo, sistemi

Lorenzo Patera

Dottorando

Assegnista di ricerca

Tutor didattico

parole chiave: Industria 4.0, Cyber-physical systems, Internet of things, Cloud computing, Fog computing, Big data, Middleware, Smart

Danilo Pianini

Ricercatore a tempo determinato tipo a) (junior)

parole chiave: simulazione, programmazione aggregata, Internet of Things, auto-organizzazione, sistemi complessi, biomimesi

Domenico Scotece

Assegnista di ricerca

Tutor didattico

parole chiave: Fog Computing, Cloud Computing, IoT, Mobile Edge Computing, Mobile Cloud Computing, Wireless Network

Michele Solimando

Dottorando

Tutor didattico

Mirko Viroli

Professore ordinario

Fabio Vitali

Professore ordinario

parole chiave: linguaggi di markup, editoria digitale, sistemi ipertestuali, formati documentali, Explainable Artificial Intelligence,
Torna su