Notizie

UniboMagazine
L’intelligenza artificiale che riconosce il nostro umore “osservando” i luoghi in cui ci troviamo

Innovazione e ricerca

L’intelligenza artificiale che riconosce il nostro umore “osservando” i luoghi in cui ci troviamo

Un gruppo italo-britannico di studiosi ha messo a punto un sistema che analizzando immagini scattate con lo smartphone riesce a riconoscere una serie di oggetti associati allo stato d’animo degli utenti. La nuova metodologia può essere alla base di applicazioni per tenere sotto controllo ansia, depressione e altri problemi di tipo psicologico

UniboMagazine
Tra giallo, crime e noir mediterraneo: tre appuntamenti con il progetto DETECt

Innovazione e ricerca

Tra giallo, crime e noir mediterraneo: tre appuntamenti con il progetto DETECt

Coordinato dall'Alma Mater, il progetto europeo studia come la circolazione del genere crime in Europa influisce sulla generazione di nuove identità transculturali

UniboMagazine
Diagnosi più accurate con l’intelligenza artificiale, grazie a Neurality

Innovazione e ricerca

Diagnosi più accurate con l’intelligenza artificiale, grazie a Neurality

Una startup accreditata dall’Università di Bologna ha sviluppato un software di machine learning in grado di automatizzare e velocizzare la classificazione di una particolare tipologia di globuli bianchi, i granulociti: verificare la loro numerosità nel sangue può aiutare la diagnosi di diverse patologie

UniboMagazine
Per comunicare meglio, l’Europa ha bisogno di influencer

Innovazione e ricerca

Per comunicare meglio, l’Europa ha bisogno di influencer

È uno dei suggerimenti che arrivano dai risultati di Perceive, progetto europeo coordinato dall'Università di Bologna e dedicato a indagare quanto e come l'Unione Europea è conosciuta dai suoi cittadini

UniboMagazine
Software Heritage arriva a Bologna: la biblioteca dei Big Code

Innovazione e ricerca

Software Heritage arriva a Bologna: la biblioteca dei Big Code

Il progetto lanciato da Inria - l’istituto francese per la ricerca sull'informatica e l’automazione - in cooperazione con l'Unesco, che vede tra i partner anche il Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria dell’Università di Bologna, arriva nel centro ricerche ENEA del capoluogo emiliano, che ospiterà una replica degli oltre 6 miliardi di programmi sorgente già catalogati

Torna su